Sistemi console per videogiochi
 

[OT] "Minare le criptovalute"

Gaspode, il cane parlante di Grohl 9 Ago 2017 12:11
Qualcuno mi spiega in due parole che ******* vuol dire??
Grohl
Peo Pericoli 9 Ago 2017 12:32
Gaspode, il cane parlante di Grohl ha spiegato il 09/08/2017 :
> Qualcuno mi spiega in due parole che ******* vuol dire??
> Grohl

Scarichi un programma, metti la tua gpu a fare calcoli, per conto del
circuito bitcoin, se la tua gpu trova dei codici necessari al
circcuito(ci vuole anche ******* come per le pepeite) prima di altri,
vieni ricompensato con dei centesimi di bitcoin.

--
Era una notte buia e tempestosa...
Gaspode, il cane parlante di Grohl 9 Ago 2017 13:09
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 12:33:01 UTC+2, Peo Pericoli ha scritto:
> Gaspode, il cane parlante di Grohl ha spiegato il 09/08/2017 :
>> Qualcuno mi spiega in due parole che ******* vuol dire??
>> Grohl
>
> Scarichi un programma, metti la tua gpu a fare calcoli, per conto del
> circuito bitcoin, se la tua gpu trova dei codici necessari al
> circcuito(ci vuole anche ******* come per le pepeite) prima di altri,
> vieni ricompensato con dei centesimi di bitcoin.
>

Grazie Peo, è chiaro.
Ora dovrei aprire un thread dal titolo "Codici necessari al circuito delle
criptovalute, qualcuno mi spiega che ******* sono?", posso approfittare della
tua gentilezza? :-D
Grohl
MaxDamage 9 Ago 2017 13:49
Gaspode, il cane parlante di Grohl ha usato la sua tastiera per
scrivere :
> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 12:33:01 UTC+2, Peo Pericoli ha scritto:
>> Gaspode, il cane parlante di Grohl ha spiegato il 09/08/2017 :
>>> Qualcuno mi spiega in due parole che ******* vuol dire??
>>> Grohl
>>
>> Scarichi un programma, metti la tua gpu a fare calcoli, per conto del
>> circuito bitcoin, se la tua gpu trova dei codici necessari al
>> circcuito(ci vuole anche ******* come per le pepeite) prima di altri,
>> vieni ricompensato con dei centesimi di bitcoin.
>>
>
> Grazie Peo, è chiaro.
> Ora dovrei aprire un thread dal titolo "Codici necessari al circuito delle
> criptovalute, qualcuno mi spiega che ******* sono?", posso approfittare della
> tua gentilezza? :-D Grohl

ti si e' rotto google ?
Gaspode, il cane parlante di Grohl 9 Ago 2017 14:00
Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 13:49:03 UTC+2, MaxDamage ha scritto:
> Gaspode, il cane parlante di Grohl ha usato la sua tastiera per
> scrivere :
>> Il giorno mercoledì 9 agosto 2017 12:33:01 UTC+2, Peo Pericoli ha scritto:
>>> Gaspode, il cane parlante di Grohl ha spiegato il 09/08/2017 :
>>>> Qualcuno mi spiega in due parole che ******* vuol dire??
>>>> Grohl
>>>
>>> Scarichi un programma, metti la tua gpu a fare calcoli, per conto del
>>> circuito bitcoin, se la tua gpu trova dei codici necessari al
>>> circcuito(ci vuole anche ******* come per le pepeite) prima di altri,
>>> vieni ricompensato con dei centesimi di bitcoin.
>>>
>>
>> Grazie Peo, è chiaro.
>> Ora dovrei aprire un thread dal titolo "Codici necessari al circuito delle
>> criptovalute, qualcuno mi spiega che ******* sono?", posso approfittare
della
>> tua gentilezza? :-D Grohl
>
> ti si e' rotto google ?

Dai ******* trovo tremila risultati, mi basta un bigino di due righe per
soddisfare la curiosità!
Grohl
goemon 9 Ago 2017 15:06
On 09.08.2017 14:00:37 +02:00, Gaspode, il cane parlante di Grohl wrote:
> Dai ******* trovo tremila risultati, mi basta un bigino di due righe per
> soddisfare la curiosità!
> Grohl

Si tratta di fare calcoli semplici sul trovare numeri primi.. più computer
fanno calcoli più la difficoltà aumenta.. sono moltiplicazioni di numeri
primi, facili da calcolare ma impossibili da invertire (reverse)


---
Il Bitcoin è una moneta elettronica che unisce tre elementi tecnologici:
1) Il calcolo distribuito: invece di un supercomputer, tanti piccoli
computer connessi tra loro, come nel programma SETI ******* del 1999 (ricerca
di segnali ra***** extra-terrestri) o in Folding ******* del 2000 (*****isi di
assemblamenti di proteine). I primi usi di questa tecnologia risalgono
agli anni ’70, da Arpanet a Usenet e finalmente a Internet.
2) Il ******* to ******* (P2P): non c’è un server centrale ma ciascun utente
fa
da server a tutti gli altri. Appartegono a questa categoria i programmi di
scambio ******* da Napster a *******
3) Il trasferimento di moneta tra conti pubblici usando crittografia a
chiave pubblica come Pretty Good Privacy (PGP), nato nel ’91. Tutte le
transazioni sono pubbliche e memorizzate in un database distribuito.
Tutte queste tecnologie hanno avuto una popolarità immediata, tali erano
le genialate dei loro inventori: Shawn Fanning, Sean Parker, Bram Cohen,
Phil Zimmermann. Popolarità non vuol dire vita facile: Napster fu comprato
e chiuso, il creatore di PGP incriminato. I creatori del Bitcoin sono
nascosti da uno pseudonimo giapponese, Satoshi Na*****oto, e nel 2009 hanno
realizzato la prima plausibile manifestazione di una “cryptocurrency” open
source e globale

http://www.bitcoinquotidiano.com/e-nata-la-moneta-del-futuro-si-chiama-bitcoin/
(2011)
Don Zauker 9 Ago 2017 19:07
goemon <goemonx@email.com.invalid> wrote:
> On 09.08.2017 14:00:37 +02:00, Gaspode, il cane parlante di Grohl wrote:
>> Dai ******* trovo tremila risultati, mi basta un bigino di due righe per
>> soddisfare la curiosità!
>> Grohl
>
> Si tratta di fare calcoli semplici sul trovare numeri primi.. più computer
> fanno calcoli più la difficoltà aumenta.. sono moltiplicazioni di numeri
> primi, facili da calcolare ma impossibili da invertire (reverse)
>
>
> ---
> Il Bitcoin è una moneta elettronica che unisce tre elementi tecnologici:
> 1) Il calcolo distribuito: invece di un supercomputer, tanti piccoli
> computer connessi tra loro, come nel programma SETI ******* del 1999 (ricerca
> di segnali ra***** extra-terrestri) o in Folding ******* del 2000 (*****isi di

> assemblamenti di proteine). I primi usi di questa tecnologia risalgono
> agli anni ’70, da Arpanet a Usenet e finalmente a Internet.
> 2) Il ******* to ******* (P2P): non c’è un server centrale ma ciascun
utente fa
> da server a tutti gli altri. Appartegono a questa categoria i programmi di
> scambio ******* da Napster a *******
> 3) Il trasferimento di moneta tra conti pubblici usando crittografia a
> chiave pubblica come Pretty Good Privacy (PGP), nato nel ’91. Tutte le
> transazioni sono pubbliche e memorizzate in un database distribuito.
> Tutte queste tecnologie hanno avuto una popolarità immediata, tali erano
> le genialate dei loro inventori: Shawn Fanning, Sean Parker, Bram Cohen,
> Phil Zimmermann. Popolarità non vuol dire vita facile: Napster fu comprato
> e chiuso, il creatore di PGP incriminato. I creatori del Bitcoin sono
> nascosti da uno pseudonimo giapponese, Satoshi Na*****oto, e nel 2009 hanno
> realizzato la prima plausibile manifestazione di una “cryptocurrency” open

> source e globale
>
>
http://www.bitcoinquotidiano.com/e-nata-la-moneta-del-futuro-si-chiama-bitcoin/
(2011)
>

Io però mi chiedo: ok calcolo i numeri primi per cosa ???

--
===============
Don Zauker @ iPhone
PSN: DZAUKER
LIVE: D0N ZAUKER
NINTY: DonZauker
===============
Linoge 9 Ago 2017 20:16
Don Zauker <donzauker@sala*****a.com> ha scritto:
> goemon <goemonx@email.com.invalid> wrote:
>> On 09.08.2017 14:00:37 +02:00, Gaspode, il cane parlante di Grohl wrote:
>>> Dai ******* trovo tremila risultati, mi basta un bigino di due righe per
>>> soddisfare la curiosità!
>>> Grohl
>>
>> Si tratta di fare calcoli semplici sul trovare numeri primi.. più computer
>> fanno calcoli più la difficoltà aumenta.. sono moltiplicazioni di numeri
>> primi, facili da calcolare ma impossibili da invertire (reverse)
>>
>>
>> ---
>> Il Bitcoin è una moneta elettronica che unisce tre elementi tecnologici:
>> 1) Il calcolo distribuito: invece di un supercomputer, tanti piccoli
>> computer connessi tra loro, come nel programma SETI ******* del 1999 (ricerca

>> di segnali ra***** extra-terrestri) o in Folding ******* del 2000 (*****isi
di
>> assemblamenti di proteine). I primi usi di questa tecnologia risalgono
>> agli anni ?70, da Arpanet a Usenet e finalmente a Internet.
>> 2) Il ******* to ******* (P2P): non c?è un server centrale ma ciascun utente
fa
>> da server a tutti gli altri. Appartegono a questa categoria i programmi di
>> scambio ******* da Napster a *******
>> 3) Il trasferimento di moneta tra conti pubblici usando crittografia a
>> chiave pubblica come Pretty Good Privacy (PGP), nato nel ?91. Tutte le
>> transazioni sono pubbliche e memorizzate in un database distribuito.
>> Tutte queste tecnologie hanno avuto una popolarità immediata, tali erano
>> le genialate dei loro inventori: Shawn Fanning, Sean Parker, Bram Cohen,
>> Phil Zimmermann. Popolarità non vuol dire vita facile: Napster fu comprato
>> e chiuso, il creatore di PGP incriminato. I creatori del Bitcoin sono
>> nascosti da uno pseudonimo giapponese, Satoshi Na*****oto, e nel 2009 hanno
>> realizzato la prima plausibile manifestazione di una ?cryptocurrency? open
>> source e globale
>>
>>
http://www.bitcoinquotidiano.com/e-nata-la-moneta-del-futuro-si-chiama-bitcoin/
(2011)
>>
>
> Io però mi chiedo: ok calcolo i numeri primi per cosa ???
>
> --
> ===============
> Don Zauker @ iPhone
> PSN: DZAUKER
> LIVE: D0N ZAUKER
> NINTY: DonZauker
> ===============
>

Appunto *****cane
Invece di aiutare il mondo, proteine e seti, troviamo numeri per
tirare su 4 spicci

Ma estinguetevi pesantemente *******
--
Minastir 10 Ago 2017 08:59
On 09.08.2017 19:07:26 +02:00, Don Zauker wrote:
> Io però mi chiedo: ok calcolo i numeri primi per cosa ???

Per tenere in piedi e far funzionare la blockchain che gestisce le
transazioni/wallet nel caso di bitcoin e per fare un infinità di altra
roba in quelle blockchain che fanno anche altro come eth, lbry o siacoin
tanto per citare i primi che mi vengono in mente.

I soldini che poi prendi sono perlopiù quello, una forma di ricompensa per
far continuare a far funzionare tutto e fare in modo che si mantenga
decentralizzato, criptato e il più sicuro possibile.

Sia che si tratti di una transazione come nel caso di btc sia che si
tratti di veri e propri applicativi complessi come nel caso di eth o di
storage come nei siacoin o un metodo di distribuzione dei contenuti come
in lbry.
Shocchiz 10 Ago 2017 09:09
Sì vabbè ma le proteine e gli alieni (cit.)
MostVo (ricit.)
ginopilotino73@gmail.com 10 Ago 2017 10:22
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 08:59:49 UTC+2, Minastir ha scritto:
> On 09.08.2017 19:07:26 +02:00, Don Zauker wrote:
>> Io però mi chiedo: ok calcolo i numeri primi per cosa ???
>
> Per tenere in piedi e far funzionare la blockchain che gestisce le
> transazioni/wallet nel caso di bitcoin e per fare un infinità di altra
> roba in quelle blockchain che fanno anche altro come eth, lbry o siacoin
> tanto per citare i primi che mi vengono in mente.
>
> I soldini che poi prendi sono perlopiù quello, una forma di ricompensa per
> far continuare a far funzionare tutto e fare in modo che si mantenga
> decentralizzato, criptato e il più sicuro possibile.
>
> Sia che si tratti di una transazione come nel caso di btc sia che si
> tratti di veri e propri applicativi complessi come nel caso di eth o di
> storage come nei siacoin o un metodo di distribuzione dei contenuti come
> in lbry.

Non dimentichiamo che la baracca e' sostanzialmente fine a se stessa. Non e'
utilizzata che per minare e comprare/vendere btc. Sostanzialmente la sua
utilita' oggi e' pari a zero ed il rischio che primo o poi sta bolla esploda e'
piu' che concreto.

Ciao ... Dino
Linoge 10 Ago 2017 10:44
Minastir ha usato la sua tastiera per scrivere :
> On 09.08.2017 19:07:26 +02:00, Don Zauker wrote:
>> Io però mi chiedo: ok calcolo i numeri primi per cosa ???
>
> Per tenere in piedi e far funzionare la blockchain che gestisce le
> transazioni/wallet nel caso di bitcoin e per fare un infinità di altra
> roba in quelle blockchain che fanno anche altro come eth, lbry o siacoin
> tanto per citare i primi che mi vengono in mente.
>
> I soldini che poi prendi sono perlopiù quello, una forma di ricompensa per
> far continuare a far funzionare tutto e fare in modo che si mantenga
> decentralizzato, criptato e il più sicuro possibile.
>
> Sia che si tratti di una transazione come nel caso di btc sia che si
> tratti di veri e propri applicativi complessi come nel caso di eth o di
> storage come nei siacoin o un metodo di distribuzione dei contenuti come
> in lbry.


Giuro che non ho capito un *******
E' come se tu andassi a cercare l'oro

poi però l'oro lo estrai e ci fai qualcosa

Qui trovi tutta sta serie di numeri criptati, ma "fisicamente" a cosa
servono?

A far capire al circuito che li hai trovati e a farteli pagare. Non
hanno una reale utilità nel mondo no?
Tornato al seti o alle proteine che sciocchiz quello con tanti
cromosomi butta in caciara, li potevi dare un contributo (non pagato)
per un vero utilizzo, qui invece solo per farteli pagare. Il sunto è
questo?
Minastir 10 Ago 2017 10:57
On 10.08.2017 10:44:24 +02:00, Linoge wrote:
> Giuro che non ho capito un ******* >
> E' come se tu andassi a cercare l'oro
>
> poi però l'oro lo estrai e ci fai qualcosa
>
> Qui trovi tutta sta serie di numeri criptati, ma "fisicamente" a cosa
> servono?
>
> A far capire al circuito che li hai trovati e a farteli pagare. Non
> hanno una reale utilità nel mondo no?
> Tornato al seti o alle proteine che sciocchiz quello con tanti
> cromosomi butta in caciara, li potevi dare un contributo (non pagato)
> per un vero utilizzo, qui invece solo per farteli pagare. Il sunto è
> questo?

T'ho gia' scritto di no.

Usa il ******* google e guarda cos'e' la blockchain di eth o siacoin o
lbry se non vuoi conitnuare a scriver *****azte, altrimenti va bene uguale
eh', niente di nuovo. :D
Linoge 10 Ago 2017 11:00
Minastir ha detto questo giovedì :
> On 10.08.2017 10:44:24 +02:00, Linoge wrote:
>> Giuro che non ho capito un ******* >>
>> E' come se tu andassi a cercare l'oro
>>
>> poi però l'oro lo estrai e ci fai qualcosa
>>
>> Qui trovi tutta sta serie di numeri criptati, ma "fisicamente" a cosa
>> servono?
>>
>> A far capire al circuito che li hai trovati e a farteli pagare. Non
>> hanno una reale utilità nel mondo no?
>> Tornato al seti o alle proteine che sciocchiz quello con tanti
>> cromosomi butta in caciara, li potevi dare un contributo (non pagato)
>> per un vero utilizzo, qui invece solo per farteli pagare. Il sunto è
>> questo?
>
> T'ho gia' scritto di no.
>
> Usa il ******* google e guarda cos'e' la blockchain di eth o siacoin o
> lbry se non vuoi conitnuare a scriver *****azte, altrimenti va bene uguale
> eh', niente di nuovo. :D


Ho trovato questo

2) Fondamenta tecnologiche: blockchain

Soltanto nel 2009, il Bitcoin ha introdotto il primo prototipo della
tecnologia blockchain[2], che qualche anno dopo avrebbe spalancato le
porte all’avvento dell’era degli Smart Contract.

In generale la blockchain è una tecnologia informatica che consente di
registrare, su un database condiviso da una rete di computer, qualsiasi
tipo di dato in modo sicuro e tracciabile. Il suo fulcro è quello del
consenso tra i partecipanti, che collaborano al mantenimento e alla
“messa in sicurezza” della piattaforma.

Per mezzo di questa tecnologia è stato possibile creare per la prima
volta la scarsità digitale, evitando la replicabilità all’infinito di
uno stesso documento informatico. Il suo primo campo di applicazione è
stato quello della monetica (Bitcoin), che ha posto le basi per la
creazione di un nuovo sistema di denaro digitale, parallelo a quello
attuale, rendendo il mondo dei pagamenti più fruibile anche da parte
degli utenti non bancarizzati[3].

Non mi sembrava così illuminante

scusami se ho dubitato della tua fissazione di sto periodo
Minastir 10 Ago 2017 11:03
On 10.08.2017 10:22:28 +02:00, wrote:
> Non e' utilizzata che per minare

Sei veramente un pozzo senza fondo di stupidita'

BTC:

http://www.blockchain4innovation.it/esperti/blockchain-perche-e-cosi-importante/

ETH:

https://www.mercati24.com/ethereum-cose-e-a-cosa-serve/
Gaspode, il cane parlante di Grohl 10 Ago 2017 11:04
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 11:00:32 UTC+2, Linoge ® ha scritto:
> Minastir ha detto questo giovedì :
>> On 10.08.2017 10:44:24 +02:00, Linoge wrote:
>>> Giuro che non ho capito un ******* >>>
>>> E' come se tu andassi a cercare l'oro
>>>
>>> poi però l'oro lo estrai e ci fai qualcosa
>>>
>>> Qui trovi tutta sta serie di numeri criptati, ma "fisicamente" a cosa
>>> servono?
>>>
>>> A far capire al circuito che li hai trovati e a farteli pagare. Non
>>> hanno una reale utilità nel mondo no?
>>> Tornato al seti o alle proteine che sciocchiz quello con tanti
>>> cromosomi butta in caciara, li potevi dare un contributo (non pagato)
>>> per un vero utilizzo, qui invece solo per farteli pagare. Il sunto è
>>> questo?
>>
>> T'ho gia' scritto di no.
>>
>> Usa il ******* google e guarda cos'e' la blockchain di eth o siacoin o
>> lbry se non vuoi conitnuare a scriver *****azte, altrimenti va bene uguale
>> eh', niente di nuovo. :D
>
>
> Ho trovato questo
>
> 2) Fondamenta tecnologiche: blockchain
>
> Soltanto nel 2009, il Bitcoin ha introdotto il primo prototipo della
> tecnologia blockchain[2], che qualche anno dopo avrebbe spalancato le
> porte all’avvento dell’era degli Smart Contract.
>
> In generale la blockchain è una tecnologia informatica che consente di
> registrare, su un database condiviso da una rete di computer, qualsiasi
> tipo di dato in modo sicuro e tracciabile. Il suo fulcro è quello del
> consenso tra i partecipanti, che collaborano al mantenimento e alla
> “messa in sicurezza” della piattaforma.
>
> Per mezzo di questa tecnologia è stato possibile creare per la prima
> volta la scarsità digitale, evitando la replicabilità all’infinito di
> uno stesso documento informatico. Il suo primo campo di applicazione è
> stato quello della monetica (Bitcoin), che ha posto le basi per la
> creazione di un nuovo sistema di denaro digitale, parallelo a quello
> attuale, rendendo il mondo dei pagamenti più fruibile anche da parte
> degli utenti non bancarizzati[3].
>
> Non mi sembrava così illuminante
>
> scusami se ho dubitato della tua fissazione di sto periodo

"scarsità digitale"
Fico, è un concetto interessante.
Grohl
Minastir 10 Ago 2017 11:07
On 10.08.2017 11:00:30 +02:00, Linoge wrote:
> Ho trovato questo
>
> 2) Fondamenta tecnologiche: blockchain
>
> Soltanto nel 2009, il Bitcoin ha introdotto il primo prototipo della
> tecnologia blockchain[2], che qualche anno dopo avrebbe spalancato le
> porte all’avvento dell’era degli Smart Contract.
>
> In generale la blockchain è una tecnologia informatica che consente di
> registrare, su un database condiviso da una rete di computer, qualsiasi
> tipo di dato in modo sicuro e tracciabile. Il suo fulcro è quello del
> consenso tra i partecipanti, che collaborano al mantenimento e alla
> “messa in sicurezza” della piattaforma.
>
> Per mezzo di questa tecnologia è stato possibile creare per la prima
> volta la scarsità digitale, evitando la replicabilità all’infinito di
> uno stesso documento informatico. Il suo primo campo di applicazione è
> stato quello della monetica (Bitcoin), che ha posto le basi per la
> creazione di un nuovo sistema di denaro digitale, parallelo a quello
> attuale, rendendo il mondo dei pagamenti più fruibile anche da parte
> degli utenti non bancarizzati[3].
>
> Non mi sembrava così illuminante
>
> scusami se ho dubitato della tua fissazione di sto periodo

Leggi i link che ho girato a retardman
Linoge 10 Ago 2017 11:09
Minastir ha spiegato il 10/08/2017 :
> On 10.08.2017 11:00:30 +02:00, Linoge wrote:
>> Ho trovato questo
>>
>> 2) Fondamenta tecnologiche: blockchain
>>
>> Soltanto nel 2009, il Bitcoin ha introdotto il primo prototipo della
>> tecnologia blockchain[2], che qualche anno dopo avrebbe spalancato le
>> porte all’avvento dell’era degli Smart Contract.
>>
>> In generale la blockchain è una tecnologia informatica che consente di
>> registrare, su un database condiviso da una rete di computer, qualsiasi
>> tipo di dato in modo sicuro e tracciabile. Il suo fulcro è quello del
>> consenso tra i partecipanti, che collaborano al mantenimento e alla
>> “messa in sicurezza” della piattaforma.
>>
>> Per mezzo di questa tecnologia è stato possibile creare per la prima
>> volta la scarsità digitale, evitando la replicabilità all’infinito di
>> uno stesso documento informatico. Il suo primo campo di applicazione è
>> stato quello della monetica (Bitcoin), che ha posto le basi per la
>> creazione di un nuovo sistema di denaro digitale, parallelo a quello
>> attuale, rendendo il mondo dei pagamenti più fruibile anche da parte
>> degli utenti non bancarizzati[3].
>>
>> Non mi sembrava così illuminante
>>
>> scusami se ho dubitato della tua fissazione di sto periodo
>
> Leggi i link che ho girato a retardman


vado
genesiPC 10 Ago 2017 11:17
On 10.08.2017 11:03:07 +02:00, Minastir wrote:
> Sei veramente un pozzo senza fondo di stupidita'
>
> BTC:
>
>
http://www.blockchain4innovation.it/esperti/blockchain-perche-e-cosi-importante/
>
> ETH:
>
> https://www.mercati24.com/ethereum-cose-e-a-cosa-serve/

direi che il secondo link e' decisamente molto piu' chiaro e diretto.
Linoge 10 Ago 2017 11:43
Minastir ha detto questo giovedì :
> On 10.08.2017 11:17:06 +02:00, genesiPC wrote:
>> direi che il secondo link e' decisamente molto piu' chiaro e diretto.
>
> Ma non e' riferito alla solita blockchain.
>
> ...e non fanno le solite cose.
>
> In liena di massima, come ho scirtto e riscritto, nel peggiore dei casi la
> blockchain che tieni in piedi minando si occupa di transazioni e wallet,
> non e' che sta li a macinare numeri alla ******* di cane.
>
> In tanti altri, come quella di btc o eth fa in realta' ben altra roba e
> che giusto su icc si potrebbe ridurre a si ma il mondo non lo salviamo, i
> marziani che dicono, simmmmmalepppppprooottttttteineeeeeee!??!?!?!? :D
>
> https://blockgeeks.com/guides/what-is-blockchain-technology/
>
> Non passa giorno che non salti fuori un nuovo tipo di utilizzo, da parte
> dei piu' disparati campi.
>
> Per dire...appena arrivata la newsletter di cryptocompare e tra le altre
> notizie del giorno...
>
> Sony Taps Blockchain to Develop System for Data Sharing and Authentication
> In Education
>
> Sony Corporation and Sony Global Education (SGE) have created a system to
> apply blockchain technology to education. The system centralizes managing
> data from multiple institutions, allowing them to reference and record
> data and digital manuscripts. The system makes it difficult to falsify
> information and controls access to records, making it possible to disclose
> information to authorized third parties reliably.
>
> ...ma basterebbe scrivere "blockchain applications" su google prima di
> spammare i*****zie per rendersi conto che NON "macinano numeri alla *******
> di cane"(ICCCit.) :D


va a finire che tocca farti la statua

iccolletta aperta
ginopilotino73@gmail.com 10 Ago 2017 11:45
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 11:03:08 UTC+2, Minastir ha scritto:
> On 10.08.2017 10:22:28 +02:00, wrote:
>> Non e' utilizzata che per minare
>
> Sei veramente un pozzo senza fondo di stupidita'
>
> BTC:
>
>
http://www.blockchain4innovation.it/esperti/blockchain-perche-e-cosi-importante/
>
> ETH:
>
> https://www.mercati24.com/ethereum-cose-e-a-cosa-serve/

Confermi esattamente quello che ho scritto. E' utilizzata solo per minare e per
le transazioni di btc. Le possibili applicazioni sono anche infinite, ma questo
e' cio' per cui serve oggi.

Ciao ... Dino
ginopilotino73@gmail.com 10 Ago 2017 11:46
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 11:17:09 UTC+2, genesiPC ha scritto:
> On 10.08.2017 11:03:07 +02:00, Minastir wrote:
>> Sei veramente un pozzo senza fondo di stupidita'
>>
>> BTC:
>>
>>
http://www.blockchain4innovation.it/esperti/blockchain-perche-e-cosi-importante/
>>
>> ETH:
>>
>> https://www.mercati24.com/ethereum-cose-e-a-cosa-serve/
>
> direi che il secondo link e' decisamente molto piu' chiaro e diretto.

Sfortunatamente parla di cio' che si puo' fare, non di cio' che si fa.

Ciao ... DIno
Linoge 10 Ago 2017 11:47
Minastir scriveva il 10/08/2017 :
> On 10.08.2017 11:43:44 +02:00, Linoge wrote:
>> va a finire che tocca farti la statua
>>
>> iccolletta aperta
>
> Ma no, andiamo pure avanti spammando i*****zie e sti*****i se una volta icc
> era DAVVERO una fonte utile di informazioni.


QVANDO C'ERA LVI

rE
Linoge 10 Ago 2017 11:49
Minastir ha spiegato il 10/08/2017 :
> On 10.08.2017 11:47:26 +02:00, Linoge wrote:
>> QVANDO C'ERA LVI
>>
>> rE
>
> Un tempo anche te servivi a qualcosa, ricordatelo.

Cerco su google gruppi

> Un tempo ormai andato.

Tutto scorre

> Pace all'anima sua.


Mi dai del lei?
ginopilotino73@gmail.com 10 Ago 2017 11:51
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 11:47:37 UTC+2, Minastir ha scritto:
> On 10.08.2017 11:45:20 +02:00, wrote:
>> Confermi esattamente quello che ho scritto. E' utilizzata solo per minare
>> e per le transazioni di btc. Le possibili applicazioni sono anche
>> infinite, ma questo e' cio' per cui serve oggi.
>>
>> Ciao ... Dino
>
> Ma a che pro insistere con tutto te stesso nel voler cementificare
> l ******* che sei?
>
> WHY?

Non mi pare di averti dato dell ******* anche se dai discorsi che fai mi pare
evidente. E non e' che se dai tu dell ******* a me smetti maggicamente di
esserlo. Ora riprenditi e spiega a parole tue OGGI cosa si fa con i BTC. Cioe'
se possiedo BTC, oltre a venderli per comprare altra valuta, che ci faccio? Te
li butto nel *******

Ciao ... Dino
ginopilotino73@gmail.com 10 Ago 2017 12:05
Il giorno giovedì 10 agosto 2017 11:58:09 UTC+2, Minastir ha scritto:
> On 10.08.2017 11:51:42 +02:00, wrote:
>> Non mi pare di averti dato dell ******* anche se dai discorsi che fai mi
>> pare evidente. E non e' che se dai tu dell ******* a me smetti maggicamente
>> di esserlo. Ora riprenditi e spiega a parole tue OGGI cosa si fa con i
>> BTC. Cioe' se possiedo BTC, oltre a venderli per comprare altra valuta,
>> che ci faccio? Te li butto nel *******
>>
>> Ciao ... Dino
>
> Si parlava, meraviglioso ******* del cosa fa o non fa una blockchain NON
> di come puoi spendere i btc.
> Credi di risultare meno ******* di quello che hai ormai ampiamente
> dimostrato cercando di traslare la discussione altrove?

Quindi evidentemente non hai capito uno stra*****o di quello che ho scritto.
Bene cosi'.

Ciao ... Dino

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Sistemi console per videogiochi | Tutti i gruppi | it.comp.console | Notizie e discussioni console | Console Mobile | Servizio di consultazione news.